iPhone 11

Guida all’iPhone 11

Cosa sappiamo dell’iPhone 11 e degli altri prodotti Apple dopo l’evento live del 10 Settembre?

iPhone 11 iPhone 11 Pro iPhone 11 Pro Max guida

“Wonderful tools for wonderful things”

Tim Cook

Gli eventi live di Apple sono un appuntamento annuale immancabile per tutti gli appassionati di telefonia. E quello del 10 Settembre 2019 è stato denso di novità, con il lancio di tre nuovi modelli: iPhone 11, iPhone 11 Pro, e iPhone 11 Pro Max.

Ecco quello che Apple ha rivelato su ognuno di questi modelli.

iPhone 11

Le speculazioni sull’iPhone 11 si sono concentrate sull’idea che il cambiamento più significativo sarebbe stato relativo alla fotocamera. E queste previsioni si sono dimostrate accurate.

Infatti, dal punto di vista del design non ci sono cambiamenti significativi rispetto a iPhone XS e iPhone XS Max ed é proprio la fotocamera a farla da padrone nei nuovi modelli.

Ci sono nuovi colori disponibili per questa gamma: lavanda, giallo, e verde, in linea con gli ultimi trend Pantone.

Ecco le caratteristiche principali dell’iPhone 11

  • Audio immersivo con Dolby Altmos
  • Due fotocamere posteriori: 12mp 26mm f/1.8 grandangolare, 12mp f/2.4 ultra grandangolare per foto di largo respiro e la possibilità di passare rapidamente da una all’altra
  • Fotocamera anteriore con sensore più largo e cattura di foto e video in qualità ancora più elevata (con la possibilità di Slo-Mo selfie e selfie in formato panorama)
  • Modalità per foto in notturna ancora più avanzata e stabilizzazione migliorata per la migliore qualità video di sempre
  • A13 Bionic: il nuovo chip con CPU e GPU più veloce di sempre
  • 1 ora in più di durata della batteria rispetto all’iPhone XR
  • Il prezzo dell’iPhone 11 é di 699$

iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max

Il primo telefono Pro di iPhone, che rappresenta il top della gamma ed usa acciaio e look matte per un’aspetto molto elegante. I colori disponibili sono grigio, oro, argento e verde.

Ecco le caratteristiche principali dell’iPhone 11 Pro

  • Super Retina OLED Display (Super Retina XDR display)
  • Dolby Vision e Dolby Atmos
  • CPU e GPU ancora più rapide (1 trilione di operazioni al secondo per la CPU)
  • Lo schermo di Pro Max é 6.5 pollici, Pro 5.8
  • 8.5 miliardi di transistor
  • A13 Bionic
  • La batteria dura quattro ore in più dell’iPhone XS
  • Nuova fotocamera per fotografia professionale, grandangolo f1.8 , telecamera f2.4, ultra grandangolo con 120 gradi di campo visivo f/2.0
  • Nuova tecnologia Deep Fusion che cattura 8 foto nello stesso istante per poi combinarle
  • Video in 4K60
  • Funzioni avanzate per video editing
  • Possibilità di filmare con due fotocamere contemporaneamente con la nuova versione di Filmic
  • Nuova linea di cover
  • Il costo é di 999$ per iPhone Pro e 1099$ per iPhone Pro Max

Apple Arcade: il Netflix dei videogiochi va online il 19 Settembre

Una delle novità non esclusivamente legate alla telefonia é il lancio di un sistema di sottoscrizione mensile di giochi per iPhone, Mac, e Apple TV.

La disponibilità di giochi disponibili per i sistemi iOS é sempre stato un punto debole dell’offerta Apple, e il numero e la varietà di giochi presentati durante l’evento live dimostrano la sempre crescente importanza dell’industria dei videogiochi.

L’adozione di un modello di sottoscrizione (4.99$ per mese per tutta la famiglia con un mese di prova gratuita) permetterà l’inclusione di giochi più di nicchia e meno commerciali e centinaia di giochi saranno inclusi sulla piattaforma.

Le nuove funzionalità tecniche dell’iPhone 11 supportano grafiche più complesse per un’esperienza di gioco ancora più incredibile.

Novità su Apple TV + – Lancio il 1 Novembre

Nuove serie in uscita sono annunciate, come See, che immagina un mondo post-apocalittico dove la grande maggioranza degli esseri umani sono ciechi.

Il costo é lo stesso di Apple Arcade (4.99$ per mese per tutta la famiglia) ed é previsto un anno di prova gratuita per chi acquista un iPhone, Mac o iPad.

Novità su iPad – Lancio di iPadOS

iPadOS é il nuovo sistema operativo dell’iPad che é stato creato appositamente per le specifiche dell’iPad.

La nuova generazione di iPad non solo usa il nuovo sistema operativo, iPadOS, ma ha anche un nuovo display con ancora più pixel e la possibilità di connettere display e tastiera con Smart Connector.

Un’aspetto decisamente positivo é anche l’uso di 100% alluminio riciclato per la cover posteriore.

Novità su Apple Watch – Serie 5

Il nuovo display di Apple Watch non va mai in modalità sleep, pur rimanendo estremamente efficiente sotto il punto di vista della performance energetica. In questo modo, la batteria dura esattamente come nei modelli precedenti.

Sono state anche aggiunte una bussola, un’opzione per chiamare i servizi di emergenza in tutto il mondo anche senza l’uso di un iPhone, e, anche qui, l’uso di 100% alluminio riciclato per la cover.

Apple menziona anche la volontà di perseguire obiettivi di produzione sostenibile, anche se sappiamo che un nuovo prodotto Apple non può essere sostenibile.

Il problema della sostenibilità

Quest’anno Tim Cook ha esplicitamente menzionato il desiderio di promuovere metodi di produzione più sostenibile, e l’uso di 100% alluminio riciclato é senza dubbio un ottimo passo in avanti.

Il lancio di un nuovo iPhone é sempre un’occasione per spostare ancora più in alto l’asticella di ciò che é possibile ottimizzare e perfezionare nel campo degli smartphone, e la missione di Apple é di continuare a fornire nuovi modelli che possono cambiare il modo di creare e interagire con il mondo.

D’altro canto, il modello commerciale di Apple si basa sulla necessità di creare domanda per i nuovi modelli ogni anno, ed é un modello di consumo in diretto conflitto con le dichiarazioni rispetto al desiderio di promuovere la sostenibilità ambientale.

cambiamento climatico
Fonte: Greenpeace

Il report del 2018 di IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) spiega che:

  • il riscaldamento climatico é causato dagli esseri umani
  • se la temperatura globale sale oltre + 1,5 ° le conseguenze saranno disastrose
  • abbiamo solo 11 anni per assicurarci che la temperatura non salga più di 1,5 °
  • questo richiede cambiare il nostro stile di vita, in aggiunta ad azioni mirate da parte dei governi mondiali

In poche parole, dobbiamo iniziare a ridurre i consumi, riutilizzare e riciclare molto di più di quanto abbiamo fatto finora, e ridurre le emissioni di diossido di carbonio che contribuiscono significativamente a surriscaldare il pianeta. Le emissioni di co2 si verificano ogni volta che utilizziamo energia non pulita, come il petrolio, estraiamo minerali e combustibili fossili, e, in generale, consumiamo in maniera indiscriminata risorse non rinnovabili o bruciamo foreste come é stato di recente il caso con l’Amazzonia.

Ridurre l’impatto climatico delle nostre azioni quotidiane aiuta a salvare il pianeta, e, unito alle azioni dei governi mondiali, può aiutarci a mantenere l’innalzamento delle temperature entro i limiti raccomandati dagli scienziati.

Ogni oggetto ha un’impronta di carbonio, che misura quante emissioni quell’oggetto causerà durante la sua esistenza. Nel caso dell’iPhone, l’85-95% delle emissioni avviene durante la produzione.

Per mettere questi numeri in prospettiva, produrre un nuovo telefono richiede la stessa energia impiegata per operare e ricaricare uno smartphone per ben dieci anni.

Scegliere un iPhone ricondizionato invece di un nuovo modello ha tre grossi vantaggi dal punto di vista ambientale:  

  • molta meno c02 emessa nell’atmosfera
  • telefoni che finirebbero in discarica sono invece riciclati
  • non c’é bisogno di estrarre altri minerali rari (le miniere distruggono l’ambiente e spesso sono locate in paesi afflitti da conflitti come il Congo)

Considerando che solo l’1% degli smartphone viene riciclato a livello globale, é chiaro che scegliere un iPhone ricondizionato può davvero fare la differenza.

Se poi pensiamo all’aspetto della sostenibilità etica, i problemi riguardo alla produzione di iPhone nelle fabbriche cinesi sono ben noti, con un nuovo report dell’Osservatorio del lavoro Cinese pubblicato appena due giorni prima del lancio dell’iPhone 11.

La scelta di comprare o meno un nuovo modello iPhone subito dopo il lancio é personale, ma, indipendentemente dalle preferenze individuali, avere più scelte é un bene per tutti. Un mercato non monopolistico aiuta anche Apple, che sempre di più sente la pressione di migliorare i propri modelli produttivi per rispondere ad esigenze di sostenibilità e rispetto dei lavoratori.

Vuoi scoprire quali sono state le altre novità o vedere questi nuovi prodotti in azione? Guarda la registrazione del livestream per scoprirne di più.